HOME‎ > ‎GRELL_IT‎ > ‎Chi Siamo‎ > ‎

Statuti

Articolo 1 – Oggetto
Viene creata tra coloro che aderiscono al presente statuto una associazione regolamentata secondo la legge francese del 1 luglio 1901, e il decreto del 16 agosto 1901, avente come titolo: "Gruppo di coordinamento per l'epidemiologia e la registrazione dei tumori nei paesi di lingua latina", di seguito denominato "il Gruppo".

OBIETTIVI E ATTIVITÀ
L'ASSOCIAZIONE HA COME OBIETTIVO IL COORDINAMENTO DELLE ATTIVITÀ DEL GRUPPO DI FATTO CONOSCIUTO DAL 1976 CON IL NOME DI “GRUPPO DI COORDINAMENTO PER L'EPIDEMIOLOGIA E LA REGISTRAZIONE DEI TUMORI NEI PAESI DI LINGUA LATINA" IL CUI ACRONIMO ABBREVIATO È STABILITO NEL VOCABOLO "GRELL".

1. Il Gruppo incoraggia la ricerca epidemiologica sui tumori, in primo luogo attraverso la registrazione dei casi tumorali in popolazioni geograficamente ben definite. Persegue in particolare i seguenti obiettivi:

a) promuovere la registrazione dei tumori e contribuire allo sviluppo dei metodi in tale campo;

b) promuovere studi epidemiologici multicentrici, e partecipare alla loro realizzazione;

c) contribuire alla formazione di operatori e ricercatori nel campo dell’epidemiologia dei tumori.

2. Il Gruppo organizza almeno una riunione scientifica annuale aperta e ne pubblica il resoconto; presenta un rapporto sulla sua attività, nel corso della suddetta riunione. Secondo le necessità, organizza altre riunioni di lavoro, così come corsi o seminari di formazione; cerca di facilitare gli scambi inter-istituzionali.

3. Il Gruppo coordina le sue attività con quelle delle altre associazioni scientifiche che operano nello stesso campo, in particolare con la International Association of Cancer Registries.

AREA GEOGRAFICA DI ATTIVITÀ
Il Gruppo esercita in via prioritaria (ma non in via esclusiva) le sue attività nei paesi europei dove viene parlata una lingua neo-latina. Esso mantiene anche relazioni con i ricercatori ed i tecnici dei paesi mediterranei e dei paesi extraeuropei di lingua neo-latina.
 
 
Articolo 2 - Sede
La sede dell'associazione è stabilita presso l'Università di Tolosa (Haute Garonne, Francia)
Potrà essere trasferita in seguito ad una decisione dell’assemblea generale.
 
 
Articolo 3 - Durata
La durata dell'associazione è indeterminata.
 

Articolo 4 - Adesione
MEMBRI
I membri sono degli operatori e dei ricercatori nel campo dell’epidemiologia dei tumori, e devono poter essere considerati rappresentativi degli operatori e dei ricercatori nel campo dell’epidemiologia dei tumori dei paesi dove svolgono la loro attività.

Essi svolgono un ruolo attivo rispetto ai compiti che si dà il Gruppo. Essi intrattengono delle relazioni con i gruppi di ricerca del paese che rappresentano, all’occorrenza tramite l’intermediazione degli organi e/o delle associazioni di coordinamento esistenti.

ADESIONI
Il Gruppo cerca di reclutare da 2 a 4 membri per paese.
La candidatura di un nuovo membro deve essere sostenuta, per scritto, da due membri.
L'assemblea generale decide in merito all'adesione dei nuovi membri, rispettando la condizione di rappresentatività dei paesi sopra descritta, all’occorrenza in accordo con gli organi e le associazioni competenti. Le decisioni sono prese a maggioranza dei 2/3 dei membri presenti.
 
 
Articolo 5 - Recesso
L'affiliazione cessa con le dimissioni, il decesso, o in seguito a decisione dell’assemblea generale, in particolare qualora essa stimi che le condizioni di rappresentatività dei paesi, o gli obblighi per i membri non siano rispettati; in tale caso la decisione è presa a maggioranza dei 2/3 dei membri presenti.
 

Articolo 6 - Risorse e spese
ENTRATE
Le entrate del Gruppo sono costituite:

1. dalle quote versate dai membri;

2. da una quota-parte delle tariffe d'iscrizione alle riunioni scientifiche;

3. dalle sovvenzioni ricevute.~

USCITE
Le uscite principali sono:

1. il contributo alle spese della segreteria;

2. le spese sostenute per organizzare le riunioni scientifiche;

3. le borse di viaggio per i ricercatori e gli operatori provenienti da paesi extraeuropei di lingua neo-latina;

4. Le spese per la realizzazione di studi organizzati nel quadro delle attività del Gruppo.

L’esercizio finanziario coincide con l’anno civile.
 

Articolo 7 - Assemblea generale
L'assemblea generale è l'organo supremo del Gruppo. Essa ha in particolare le seguenti attribuzioni:

1. stilare e modificare lo statuto;

2. eleggere il comitato di presidenza ed i revisori dei conti;

3. ammettere e radiare i membri;

4. approvare il bilancio e la contabilità annuale;

5. elaborare un programma d'attività a medio termine, in accordo con gli obiettivi del Gruppo;

6. fissare i compiti del comitato di presidenza.

L'assemblea generale si riunisce almeno due volte all’anno, dietro convocazione del comitato di presidenza. Essa prende le decisioni a maggioranza semplice dei membri presenti, salvo eccezioni previste dallo statuto.

I presidenti uscenti assistono di diritto alle riunioni dell’assemblea generale, con il solo potere consultivo.
 

Articolo 8 - Amministrazione dell'associazione
COMITATO DI PRESIDENZA
Il comitato di presidenza si compone di un presidente, di un segretario e di un tesoriere, che devono rappresentare paesi diversi. Per quanto possibile, viene aggiunto come quarto membro un rappresentante dell’Associazione Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC).
 
Il mandato del presidente è di 3 anni, quelli del segretario e del tesoriere di 5 anni; ognuno di essi può essere rieletto una volta. Se i mandati del presidente e del segretario arrivano contemporaneamente a scadenza, quello del segretario è prolungato di un anno. Il comitato di presidenza decide chi rappresenta di diritto il Gruppo nei rapporti con altri soggetti.

Il comitato di presidenza svolge gli affari correnti ed esegue i compiti fissati dall’assemblea generale.

Il comitato di presidenza si riunisce per quanto necessario per lo svolgimento delle attività, ma almeno due volte l’anno. Prende le decisioni per consensus.

I membri del comitato di presidenza sono volontari.

REVISORI DEI CONTI
Due revisori, membri del gruppo e nominati dall’assemblea generale, controllano ogni anno la contabilità del Gruppo e relazionano in merito all’assemblea generale.

La durata del loro mandato è di tre anni. Essi sono rieleggibili.

CONSULENTI
Il Gruppo può avvalersi di consulenti esterni (non membri) per la realizzazione di compiti specifici, per la presa in carica permanente di alcuni dossier o a titolo di rappresentanti di una istituzione. I consulenti possono essere chiamati a partecipare alle assemblee generali con potere consultivo. Tale invito a partecipare deve essere rinnovato ad ogni nuova seduta dell’assemblea generale.
 
 
Articolo 9 - Responsabilità civile
Il Gruppo è responsabile soltanto riguardo ai propri beni.
 

Articolo 10 - Revisione dello statuto e scioglimento
L’assemblea generale, con voto favorevole della maggioranza dei due terzi dei membri presenti, può modificare il presente o decidere lo scioglimento del Gruppo.

Lo scioglimento è proclamato dall’assemblea generale, che nomina un liquidatore. L’attivo sarà devoluto, in conformità all’Articolo 9 della legge del primo luglio 1901, ad una associazione che persegua un identico fine.


Statuto depositato alla prefettura della Haute-Garonne, a Tolosa
Versione Dicembre 2006